Comunicazione Digitale e Servizi Informatici

Istituto Campana

“Rendere disponibili alla collettività volumi di pregio – dichiara Andrea Presenza, Responsabile degli archivi storici di Record Data – è l’obiettivo del lavoro che stiamo svolgendo proprio in questi giorni presso lo storico Istituto Campana di Osimo”.

Pergamene, faldoni e cabrei: questo il materiale di inestimabile valore che verrà digitalizzato e reso presto consultabile online grazie ad un sito dedicato di prossima realizzazione.

L’operazione, che rientra nel progetto “Dalle carte alla memoria condivisa. La valorizzazione dell’archivio storico Campana di Osimo”, ideato dall’istituto Campana per l’istruzione permanente e finanziato dalla Fondazione Cariverona, prevede interventi volti a garantire la conservazione e la più ampia fruibilità e accessibilità della documentazione dell’archivio storico dell’ente, vincolato dalla Soprintendenza archivistica nel 2009, e che avrà durata di tre anni.

“Per poter procedere con questo importante incarico – continua Presenza – stiamo utilizzando lo stesso scanner planetario in uso nelle più prestigiose istituzioni culturali internazionali”.

L’archivio storico “Campana” di Osimo conserva il fondo della nobile famiglia Campana, quello del Nobil collegio e Seminario vescovile, fondato nel 1715, e il fondo dell’azienda agraria dell’ente, interessando un arco cronologico che va dal 1483 fino al 1967.

 

Lascia un commento