100 milioni di euro per la digitalizzazione delle Pmi

apple-606761_1920

Cos’è

È una misura agevolativa per le micro, piccole e medie imprese che prevede un contributo, tramite concessione di un “voucher”, di importo non superiore a 10 mila euro, finalizzato all’adozione di interventi di digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico.

Cosa finanzia

Il voucher è utilizzabile per l’acquisto di software, hardware e/o servizi specialistici che consentano di:

  • migliorare l’efficienza aziendale;
  • modernizzare l’organizzazione del lavoro, mediante l’utilizzo di strumenti tecnologici e forme di flessibilità del lavoro, tra cui il telelavoro;
  • sviluppare soluzioni di e-commerce;
  • fruire della connettività a banda larga e ultralarga o del collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare;
  • realizzare interventi di formazione qualificata del personale nel campo ICT.

Gli acquisti devono essere effettuati successivamente alla prenotazione del Voucher.

Le spese dell’intervento devono essere ultimate non oltre 6 mesi dalla data di pubblicazione del provvedimento di prenotazione Voucher.

Le agevolazioni

Ciascuna impresa può beneficiare di un unico voucher di importo non superiore a 10 mila euro, nella misura massima del 50% del totale delle spese ammissibili.

Come funziona

Le domande potranno essere presentate dalle imprese a partire dalle ore 10.00 del 30 gennaio 2018 e fino alle ore 17.00 del 9 febbraio 2018.

Attività escluse

Di seguito riportiamo le tipologie di attività che non potranno richiedere i Voucher:

  • pesca e acquacoltura;
  • produzione primaria dei prodotti agricoli;
  • trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli;
  • attività connesse all’esportazione verso i paesi terzi e Stati Membri.

Per ulteriori informazioni, ricevere un preventivo ed accedere ai Voucher contattaci!

 

Lascia un commento